logo
1_app_anticorruzione
2_schemi_tipo
3_seminari
4_sportello_online
News
Anac protocollo con Ocse per la trasparenza negli appalti

 

17 maggio 2016

È stato siglato il 12 maggio un Protocollo d’Intesa  Anac –Ocse per la promozione dell’integrità e della trasparenza. L’attuale Protocollo si propone di approfondire la collaborazione tra i predetti organi  « incrementando la trasparenza e l’integrità nel settore dei grandi eventi e delle relative infrastrutture». Le parti «coopereranno attraverso la condivisione di metodologie e best practices per la promozione dell’integrità e della trasparenza, scambi informativi, organizzazione di eventi e coinvolgimento di altri partner istituzionali».

Qui  Comunicato del 12/05/2016

Ultimi Articoli

Anc: Protocollo d’intesa ANAC-OCSE

  Sono stati pubblicati dall’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico - OCSE - gli “High Level Principles for integrity, transparency and effective control of major events and related infrastructures” e gli altri materiali prodotti nell’ambito del Protocollo d’intesa ANAC-OCSE per le attività di cooperazione relative a “EXPO Milano 2015”. In particolare«gli “High Level Principles”, elaborati congiuntamente da OCSE e ANAC sulla base delle lezioni apprese nel lavoro comune per la  promozione dell’integrità e della trasparenza, rappresentano un framework a disposizione degli attori che operano nella realizzazione di grandi eventi e di grandi progetti infrastrutturali e sono aperti all’adesione e all’ulteriore sviluppo e integrazione da parte degli stakeholder della comunità internazionale».  Qui il Documento

Continua...

Anac: dimidiazione cauzione provvisoria

  Il contratto di avvalimento può avere ad oggetto la certificazione di qualità laddove« la stessa sia compresa nella attestazione di qualificazione SOA», con la conseguenza che l’impresa ausiliata può « secondo quanto previsto dall’articolo 75, comma 7 d.lgs. 163/2006, ridurre l’importo del cinquanta per cento della cauzione provvisoria presentata.» Qui Deliberazione n.226 del 02/03/2016

Continua...

ANAC: VIA LIBERA AL CUMULO DELLE FUNZIONI TRA RESPONSABILE ANTI-CORRUZIONE E RESPONSABILE DEI PROCEDIMENTI DISCIPLINARI

  L’Anac, con orientamento n.111 del 04/11/2015, ha decretato che «un  segretario generale di un Comune (anche di piccole dimensioni) può cumulare le funzioni di responsabile della prevenzione della corruzione e di responsabile dei procedimenti disciplinari, anche in ragione della sua situazione di soggetto super partes». Tale decisione del tutto innovativa rispetto ai precedenti orientamenti resi della stessa Authority  nasce a seguito dell'attivazione di molteplici  procedimenti disciplinari avviati dall’autorità giudiziale nei confronti di un rilevante numero di dipendenti "assenteisti" all’interno dell’amministrazione. In particolare, con detta pronuncia viene rilevato che «la diffusione quanto mai ampia dei potenziali illeciti disciplinari perseguibili (…) suggerisce di evitare il conferimento dell'incarico di responsabile dei procedimenti disciplinari a un dirigente responsabile di un ufficio operativo inserito...

Continua...